I decespugliatori sono strumenti presenti sul mercato da ormai diverso tempo. Fino a tempi non troppo lontani era possibile trovare soltanto dei decespugliatori a benzina, con motore a scoppio, mentre ora sono disponibili anche modelli di decespugliatore elettrico che, a differenza di quelli con motore a scoppio, richiedono sicuramente meno manutenzione, controlli e spese “extra”.

Un altro fattore estremamente importante, il quale ha permesso all’elettrico di prendere piede nell’attuale mercato, è il peso assolutamente ridotto quando confrontato con un modello a benzina.

Il peso dei meccanismi, della benzina si sente e aggiunge diversi kg che sarebbe meglio invece eliminare per sforzarsi meno, specie se si ha intenzione di fare una sessione prolungata di rasatura dell’erba. Il consiglio è quello di optare per un decespugliatore elettrico professionale per avere una migliore resa.

Bestseller No. 2
Bosch Home and Garden 06008C1H00 Tagliabordi Elettrico EasyGrassCut 23, 280 W, Verde
  • Risultato di taglio ottimale grazie al potente motore e al suo design aerodinamico
OffertaBestseller No. 3
BLACK+DECKER Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 30 cm, Prolunga 10 metri, Doppia Impugnatura 550...
  • Dotato di motore da 550 W ed ampiezza taglio di 30 cm per mantenere al meglio giardini di medie dimensioni
Bestseller No. 5
BLACK+DECKER Tagliabordi Elettrico Ampiezza taglio 35 cm, Doppia Impugnatura Regolabile 900 W,...
  • Tecnologia E-Drive: sistema di trasmissione ad ingranaggi ad alta torsione per tagli efficaci e puliti anche in condizioni difficili

Decespugliatori elettrico vs benzina

Una sfida di cui sicuramente il risultato non è ovvio. Il decespugliatore elettrico professionale, infatti, nonostante conti dei costi di manutenzione più bassi rispetto un modello a benzina, oltre che dei rischi più bassi in termini di affidabilità e complicazioni, ha purtroppo a disposizione meno potenza e sono necessarie alcune accortezze relative al costo dell’energia che, comunque, è ormai ridotto veramente al minimo con i modelli più recenti.

Resta comunque da capire quali siano i migliori decespugliatori elettrici. Meglio un decespugliatore Black&Decker elettrico, o un decespugliatore elettrico Bosch?
Perché? Su cosa ci si basa per capire quale modello è valido e quale non? I parametri da guardare non sono moltissimi, in realtà: potenza, velocità delle lame, maneggevolezza e ovviamente consumo energetico.

Durabilità e accessori inclusi fanno da contorno all’utilità principale, infatti. Vediamo insieme una lista di modelli selezionati sulla base del rapporto qualità/prezzo e quale può essere considerato il miglior acquisto fra le varie offerte di decespugliatori con prezzi adeguati alle prestazioni.

Miglior decespugliatore elettrico – prezzi e offerte:

  • Decespugliatore elettrico Bosch AFS 23-37

Decespugliatore elettrico Bosch AFS 23-37Cinghia e impugnatura regolabile per l’AFS 23-37, decespugliatore elettrico della Bosch da 950w, una potenza leggermente più bassa e “in linea” con quella della maggior parte dei modelli in circolo. È dotato di filo di taglio Extra-strong, ma è possibile anche montare la lama per tagliare erbacce più dure o lavori più impegnativi.

Il peso non eccessivo, poco più di 5kg, assieme al sistema di regolazione dell’impugnatura, assicurano che l’AFS 23-37 si riveli uno strumento magnifico per mantenere pulito il giardino senza sforzi troppo esagerati. Particolare curioso, assieme al decespugliatore sono presenti anche cuffie di protezione, nonostante il rumore e la vibrazione dell’apparecchio siano davvero minimi.

  • Black & Decker ST4525-QS

Black e Decker ST4525-QSModello sicuramente più contenuto nelle prestazioni e limitato negli usi. Tagliabordi elettrico della black & decker, l’ST4525 offre 450w di potenza con un diametro di taglio di 25cm. La velocità di taglio è sicuramente molto alta, con 7300 giri al minuto, mentre il filo da 1.6mm è sufficiente per molti tipi di lavori, a patto non siano troppo intensivi.

È possibile selezionare con facilità la modalità taglio o quella bordatura ed è presente un’impugnatura regolabile a due mani, così da poter esercitare il miglior controllo possibile sul lavoro che si sta svolgendo.

La potenza minore, assieme alle dimensioni più contenute, riescono a rendere questo tagliabordi un modello davvero silenzioso e adatto a un uso non troppo intenso e in condizioni non estreme.

Il fatto che possa contare solo sul mono filo per fare il suo lavoro è sicuramente un dettaglio da tenere in considerazione, ma per esigenze di potatura nell’ordine di una volta al mese è più che sufficiente. Il rapporto qualità/prezzo è sicuramente ottimo.

  • Decespugliatore elettrico Makita ZMAK-UR3000/2

Decespugliatore elettrico MakitaAltro tagliabordi elettrico, l’UR3000/2 è un modello davvero maneggevole e molto leggero, appena 2.6kg e vanta una testina di taglio con larghezza di 30 centimetri. Nonostante la potenza piuttosto bassa e il peso sicuramente molto leggero, specifiche le quali rendono l’UR3000/2 un prodotto per la fascia soprattutto casalinga, di lavori a bassa intensità.

La larghezza di taglio assieme alla robustezza dell’apparecchio e il manico allungabile elevano di molto l’utilità di questo modello, il quale si riscatta a pieno in condizioni di piccoli orti o giardini non troppo estesi.

Un acquisto sicuramente adatto a chi cerca la maneggevolezza e la praticità d’uso, sacrificando la possibilità di lavori molto lunghi o in grado di mettere troppo sotto sforzo il tagliabordi.

  • Alpina B 1.0 EJ

Alpina B 1.0 EJTornando a parlare di decespugliatori ad alte potenze, l’Alpina B 1.0 EJ è un modello da 1000w, con larghezza di taglio di 37cm e asta giuntabile in due pezzi, regolabile per varie lunghezze. Grande attenzione è stata posta alla maniglia ergonomica e alla maneggevolezza del decespugliatore, il cui peso inferiore ai 5kg lo pone sicuramente come una scelta preferita per lavori davvero intensi, per salvare almeno in parte i muscoli dallo sforzo prolungato ed eccessivo.

Nel kit dell’apparecchio è disponibile già di suo una lama a tre denti e una testina a doppio filo Tap&Go, un sistema pensato per facilitare l’uscita della bobina alla semplice pressione dello strumento al suolo. La vibrazione è stata ridotta grazie a dei sistemi pensati appositamente per ridurre uno dei difetti maggiori dei decespugliatori elettrici, il quale comunque esercitando 1000w di potenza può creare non pochi tremolii durante una sessione di giardinaggio prolungata.

Sicuramente un modello pensato per superfici ampie, garantendo la qualità di un apparecchio dai principi di fabbricazione molto alti e affidabile in qualsiasi condizione, potendo sfruttare i suoi 176cm di lunghezza per arrivare agevolmente a sfoltire anche siepi alte o fronde di alberi troppo in basso e pericolose al passaggio, il tutto senza bisogno di scale o altri sistemi per arrivare così in alto.

  • Greenworks 1200W

Greenworks Decespugliatore 1200WSolitamente uno dei problemi dei motori elettrici è quello di avere bassa potenza. Molti modelli riescono ad aggirarsi al massimo fra i 500 e i 900w, mentre il modello della Greenworks arriva a 1200w, con una larghezza di taglio davvero impressionante, 46cm. La parte più interessante di questo decespugliatore elettrico professionale è sicuramente, oltre la sua potenza, lo stelo smontabile e i 40V dello strumento principale possono essere combinati a molto altri accessori non forniti come potatori, tosasiepi, motozappe o soffiatori.

La maneggevolezza è garantita dai suoi 5,5kg che ben bilanciano l’uso prolungato, senza far risultare il decespugliatore troppo leggero e incline a gesti sbadati, ma neanche troppo pesante per un uso intensivo. Un risparmio in termini di peso fino a un quarto totale, che sicuramente fanno bene alle mani e alle braccia di chi lo userà.

Greenworks 1301807 tagliabordi 2in1 GST1246 (AC Elettrico 230V 1200W Potenza Motore, 40cm Larghezza...
  • FACILE DA INIZIARE - collegare e iniziare: con il tagliabordi elettrico da 1200W, potete iniziare a tagliare il prato immediatamente e non dovete preoccuparvi dei filtri del gas o dell'olio

Conclusioni

Trovare il modello più adatto di decespugliatore elettrico non è sicuramente un’impresa semplicissima. Valutare i lavori da effettuare e gli eventuali usi futuri, garantisce che l’investimento su un apparecchio pensato per durare nel tempo possa essere valido.

Un decespugliatore meno potente, nonostante possa sembrare la scelta giusta per brevi sessioni di taglio o per superfici non troppo estese, potrebbe rivelarsi un problema nel caso ci sia da fare un lavoro di rasatura dell’erba più “serio” e impegnativo.

La scelta, come sempre, deve ricadere su un giudizio a lungo termine e non dev’essere di certo dettata dal risparmio: è inutile risparmiare qualche euro in più, se poi ad ogni minimo problema il decespugliatore va riparato o alcuni suoi pezzi sostituiti, con conseguente spesa aggiuntiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here