Il biotrituratore elettrico rappresenta sicuramente un prodotto innovativo per tutti gli amanti del giardinaggio. Si tratta di un utensile perfetto, soprattutto nei periodi primaverili, per trasformare i residui delle potature, raccolte e varie coltivazioni in humus per fertilizzare il terreno che si sta lavorando.

Perchè scegliere un biotrituratore elettrico?

Il primo vantaggio nell’utilizzo di un biotrituratore elettrico professionale è dato sicuramente dal fatto che si tratta di un utensile elettrico e per questo motivo è in grado di lavorare consumando davvero poca energia. Ovviamente, esistono sul mercato varie tipologie di biotrituratori, perfino quelli a benzina che risultano essere di gran lunga più costosi, anche per il continuo e necessario acquisto di benzina per far funzionare l’utensile.

In aggiunta, i modelli di biotrituratori a scoppio necessitano anche di una continua manutenzione, nettamente più frequente rispetto a quella necessaria per i modelli elettrici.
Infatti, i biotrituratori elettrici non hanno bisogno di particolari cure e, posizionati vicino ad una fonte di energia elettrica, sono in grado di garantire un lavoro davvero professionale.

Per rendere il lavoro ancora più efficace, in aggiunta, è consigliato l’utilizzo del bio trituratore o trituratore di rami associato a compattatori biologici. Così facendo, infatti, la qualità dell’humus sarà nettamente superiore. In generale, questo utensile è un semplice macchinario alimentato da un motore elettrico che può presentare differenti wattaggi, a seconda del modello e della marca che si decide di acquistare.

La struttura è dotata di un apparato in grado di triturare tramite lame, frese o altro i residui del raccolto. L’humus prodotto, inoltre, potrà essere raccolto tramite un sacchetto o un apposito contenitore. Precedentemente, questo prodotto era molto diffuso nelle varie aziende agricole e per questo veniva utilizzato soprattutto a livello professionale.

OffertaBestseller No. 1
TACKLIFE Biotrituratore Elettrico da Giardino, 2500 W, Diametro Massimo Rettifica 40 mm,...
  • 【Potente ed Efficiente】 2 lame di taglio reversibili di precisione, realizzate in acciaio speciale, combinate con il motore ad alta potenza da 2500 W consentono un risultato di taglio molto fine
OffertaBestseller No. 2
Einhell GH-KS 2440 Biotrituratore a Lame
  • Potenza: S1: 2.000 Watt S6 (40%): 2.400 Watt
Bestseller No. 3
BAKAJI 2832161 Biotrituratore Elettrico Tritafoglie con Contenitore di Raccolta, Potenza 2500 W, 50...
  • Il biotrituratore elettrico bakaji è dotato di un potentissimo motore a spazzola in fili di rame con un potenza di 2500w
Bestseller No. 4
Makita UD2500 - Biotrituratore
  • Facile da usare con controllo e sistema di bloccaggio automatico
OffertaBestseller No. 5
Bosch Home and Garden AXT 25 TC Biotrituratore, 2500 W, Nero/Verde
  • Biotrituratore silenzioso AXT 25 TC biotrituratore universale per materiali duri e teneri

Quale biotrituratore elettrico scegliere

Oggi, il biotrituratore si è diffuso anche a livello domestico ed è per questo motivo che di seguito daremo alcuni consigli a chi ha deciso di acquistare questo nuovo prodotto, sia ai più esperti che ai meno. In più, vedremo le caratteristiche principali da tenere in considerazione per effettuare la scelta giusta, oltre al fatto che analizzeremo nel dettaglio i prodotti che riteniamo essere i migliori presenti sul mercato.

Ovviamente comprare un biotrituratore di una marca famosa sul mercato proprio per la qualità dei propri prodotti rappresenta una scelta giusta e non azzardata. Ma se si vuole scegliere autonomamente il prodotto da acquistare, il discorso si complica. In primo luogo bisogna fare attenzione alla potenza, in quanto per considerare un biotrituratore come di alta qualità deve presentare tra i 1500 e i 200 watt totali.

Successivamente, si può passare a considerare la capacità di taglio, fattore da non sottovalutare. Una capacità di taglio di 3-5 cm è sicuramente un’ottima caratteristica.
In aggiunta a tutto ciò, non sono da sottovalutare neanche il peso e le dimensioni, in quanto un prodotto molto ingombrante potrebbe non essere di aiuto durante lo svolgimento del lavoro.

Ciò, ovviamente, vale anche per la conservazione stessa del prodotto. Di seguito vederemo i prodotti migliori attualmente presenti in commercio.

Migliori 5 biotrituratori elettrici sul mercato – guida all’acquisto

  • Einhell GH-KS 2440 biotrituratore professionale elettrico

Einhell GH-KS 2440Il GH-KS 2440 della Einhell, appartiene ad una fascia di prezzo bassa, ma grazie alle sue caratteristiche alquanto interessanti sta riscuotendo un discreto successo. Vediamo perchè. Innanzitutto il sistema di taglio sfrutta l’utilizzo delle lame. Ciò, però, non potrebbe rappresentare un vantaggio a tutti gli effetti perchè, a differenza di un modello con turbine o rulli, le lame producono maggiore rumore durante l’utilizzo e soprattutto necessitano di una maggiore e più frequente manutenzione.

Il vantaggio dato dalle lame, però, sta nel fatto che questo modello risulta essere più economico rispetto a quelli che sfruttano le altre tecnologie e in più sono in grado di tagliare anche rametti e piccoli arbusti che potrebbero risultare un pò più difficoltosi da smaltire.

Il motore, invece, presenta circa 2400 watt e potremmo dire che ciò è necessario a causa della presenza delle lame, le quali necessitano sicuramente maggiore potenza e capacità di taglio. La struttura presenta una maniglia e due ruote che facilitano gli spostamenti da una zona del giardino all’altra.

Offerta
Einhell GH-KS 2440 Biotrituratore a Lame
  • Potenza: S1: 2.000 Watt S6 (40%): 2.400 Watt
  • Tacklife PWS02A

Tacklife PWS02AIl biotrituratore PWS02A di Tacklife presenta un motore, di circa 2500 watt, leggermente più potente rispetto a quello appena visto. Anche questo modello, però, sfrutta la tecnologia delle lame, le quali sono aiutate da un laser di precisione e da un materiale, l’acciaio speciale, che le rende molto affilate.

La struttura pesa, nel suo complesso, circa 21 kg e gli spostamenti sono facilitati sicuramente dalle grandi ruote. La capacità massima di taglio è di circa 40 mm e ciò rende il prodotto adatto a qualsiasi esigenza.

Offerta
TACKLIFE Biotrituratore Elettrico da Giardino, 2500 W, Diametro Massimo Rettifica 40 mm,...
  • 【Potente ed Efficiente】 2 lame di taglio reversibili di precisione, realizzate in acciaio speciale, combinate con il motore ad alta potenza da 2500 W consentono un risultato di taglio molto fine
  • Biotrituratore Bosch AXT RAPID 2000

Bosch AXT RAPID 2000Anche questo prodotto, come i due precedenti, sfrutta una tecnologia di taglio a lame. Ciò che differenzia questo prodotto dagli altri, però, risiede nel fatto che le lame sono tagliate a laser e ciò gli conferisce maggiore resistenza e robustezza. Presenta un motore di 2000 watt e ciò lo rende un biotrituratore di fascia media adatto più che altro ad un utilizzo domestico.

Inoltre, questo motore consente di triturare fino ad 80 kg l’ora di residui di giardinaggio. Un aspetto molto positivo è dato, invece, dal fatto che il prodotto pesa solo 11,5 kg e per questo risulta essere molto leggero e maneggevole rispetto ai prodotti presentati dai concorrenti. Il movimento, poi, è facilitato anche dalla presenza di ruote in plastica. In generale, il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo se non si hanno troppe esigenze.

  • Kukumax trituratore da giardino elettrico

Kukumax biotrituratore elettricoIl biotrituratore elettrico presentato da Kukumax offre prestazioni davvero inaspettate. Innanzitutto presenta un motore da 2400 watt, il che lo rende un attrezzo davvero molto potente. Ciò nonostante il fatto che sfrutti anche questo la tecnologia delle lame a doppio taglio in acciaio. La potenza del motore, in ogni caso, garantisce ottime prestazioni di taglio.

I rami e i residui del giardinaggio possono essere inseriti facilmente tramite una tramoggia che diminuisce sensibilmente anche il rischio di incidenti dovuti alla presenza delle lame. Il peso, invece, è di 11,5 kg, come quello del prodotto appena visto, e ciò lo rende molto leggero e facile da trasportare, grazie anche alla presenza delle rotelle e dell’impugnatura.

Il motore, infine, è dotato di una particolarità da non sottovalutare soprattutto perchè non è presente in tutti i modelli di questo tipo: si tratta dell’interruttore di sicurezza che interrompe l’attività del motore per evitare eventuali sovraccarichi. Ciò implica anche una protezione contro il riavvio causato accidentalmente.

  • Ikra EGN2500 trituratore rami

Ikra EGN2500 trituratore ramiQuest’ultimo prodotto che andremo ad analizzare presenta anch’esso un ottimo rapporto qualità prezzo. Si tratta, in particolare, della scelta perfetta per coloro che possiedono un piccolo giardino, dato che anche questo modello utilizza il taglio offerto dalle lame.

Ricordiamo che questa tecnologia pur essendo molto efficacie è abbastanza rumorosa. Il motore, invece, è il più potente rispetto a quelli visti finora in quanto presenta una potenza di 2500 watt. Ciò permette al modello di offrire ottime prestazioni sia ad uso domestico che professionale, limitando leggermente i problemi causati dalle lame.

Il prodotto, infatti, è in grado di lavorare fino a 125 kg di materiale durante una sola ora di utilizzo. Però, il diametro massimo dei rami che è possibile inserire all’interno del trituratore è di circa 40 mm. Ciò potrebbe rappresentare un limite non indifferente per chi desidera tagliare rami più grandi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here