Lo spaccalegna elettrico è un utensile molto utile se avete bisogno di tagliare comodamente ceppi di legno per i più svariati impieghi. Viene utilizzato per sostituire i classici strumenti spaccalegna manuali e consente di ridurre lo sforzo e il tempo che questo tipo di lavori richiedono.

Se si dispone di un adeguato collegamento elettrico si può impiegare uno spaccalegna in aree boschive, oppure, in maniera più pratica, direttamente nel vostro giardino. È un attrezzo che si presta a tutti i livelli di utilizzo, sia che abbiate competenze di base, sia che siate già più professionali.

In entrambi i casi, generalmente, è molto semplice operare con questo utensile, dal momento che è già pronto all’uso e non necessita di operazioni iniziali di assemblaggio. Lo spaccalegna elettrico può essere utilizzato da un ampio spettro di utenti e naturalmente ne esistono in commercio diverse tipologie in grado di fornire il servizio adatto a qualsiasi esigenza.

OffertaBestseller n. 1
AL-KO - Spaccalegna idraulico orizzontale - 1500 W, 230 V, 4 ton
  • Ideale per la preparazione della legna da ardere.
OffertaBestseller n. 2
Spaccalegna SCHEPPACH - 7T - 2200W - HL760L
  • Divide fino a 100 ceppi all'ora/taglia facilmente il legno conservato e fresco
Bestseller n. 3
Forest Master FM10D-7-TC Spaccalegna elettrico 7 tonnellate - Lama DuoCut - Pre-riempito pronto per...
  • POTENTE FORZA DI 7 TONNELLATE: Spacca i legni più duri senza sforzo con l'impressionante forza di spaccatura di 7 tonnellate di FM10T.
OffertaBestseller n. 4
AL-KO - Spaccalegna idraulico orizzontale - 2200 W, 230 V, 5 ton
  • Ideale per la preparazione della legna da ardere.
Bestseller n. 5
EBERTH Spaccalegna idraulico elettrico 2200W, con potenza di taglio 7t e gabbia, max. fino a 52cm di...
  • EFFICIENTE: con un peso di soli 54 kg e una forza di spacco di 7 t, questo innovativo spaccalegna aiuta a svolgere il duro lavoro prima dell'inverno. Fate scorta di legna da ardere in modo facile e...

Caratteristiche da considerare per scegliere il miglior spaccalegna elettrico

Esistono diverse tipologie di spacca legna e si differenziano sulla base di alcune caratteristiche fondamentali legate al tipo di macchinario. Le differenze principali riguardano:

  • L’orientamento dello spaccalegna;
  • La capacità di taglio;
  • Le caratteristiche del motore.

Prima di analizzare nel dettaglio questi tre punti cardine, che costituiscono le caratteristiche fondanti di un buon utensile, bisogna tener conto anche di altri fattori prima dell’acquisto, ad esempio i materiali impiegati per la costruzione del telaio dello spacca legna e, dal momento che è uno strumento elettrico, il rumore in fase di pieno utilizzo.

Quale tipologia di spaccalegna elettrico scegliere

Chiariamo adesso i punti sopraelencati, per darvi un’idea su cosa dovrete focalizzare la vostra attenzione in fase di valutazione pre acquisto. Per prima cosa si è parlato di orientamento dell’utensile.

Si può infatti scegliere di acquistare uno spaccalegna elettrico orizzontale, oppure uno spaccalegna verticale. Ma cosa cambia tra i due? In generale il tipo di lavoro svolto e il modo in cui vengono avviate è sostanzialmente identico. Dunque si potrebbe pensare che la scelta sia puramente legata all’aspetto estetico dei macchinari, tuttavia non è così.

L’acquisto di uno spaccalegna elettrico verticale o orizzontale deve essere giustificato dal tipo di uso che se ne dovrà fare, sia in termini di postazione di lavoro, che di materiale da lavorare. Alcuni spaccalegna sono in grado di tagliare soltanto alcuni ceppi di legno e in questo caso la dimensione del macchinario è molto influente.

Spaccalegna orizzontale

Nel caso in cui stiate cercando un mezzo dalle dimensioni contenute e dal peso non troppo gravoso la scelta migliore è optare per uno spaccalegna orizzontale. Queste macchine sono indicate per utilizzi più casalinghi, poiché sono dotate di motori monofase con funzionamento a 220V. Sono sicuramente degli strumenti che rientrano in una fascia di prezzo più economica, se rapportati ai modelli verticali, ma hanno come difetto quello di dover lavorare in una posizione piegata.

Spaccalegna verticale

Se invece ricercate uno spaccalegna più professionale, che sia in grado di lavorare ceppi di legno più massicci, la scelta migliore è uno spaccalegna elettrico verticale. Questi attrezzi sono dotati di motori sia monofase che trifase, quindi con alimentazioni fino a 380 Volt, questi motori sono più potenti e con una forza di spinta superiore.

Oltre ad avere, come si intuisce, il grande vantaggio di poter effettuare le operazioni con una postura eretta e più naturale, per la loro conformazione è possibile inserire all’interno dello spaccalegna dei ceppi di altezza superiore.

Capacità di taglio e tipologie motore

La capacità di taglio invece è un dato più tecnico, strettamente connesso al tipo di ceppi per cui viene adoperato lo spaccalegna elettrico. Si riferisce alla lunghezza massima che può essere inserita nel macchinario e allo spessore, cioè il diametro massimo supportato. A titolo di esempio si consideri che i macchinari standard sono in grado di tagliare ceppi di 30 cm di diametro, invece quelli più professionali possono operare con blocchi a partire da 50 cm.

Infine uno spaccalegna di buona qualità è dotato di un motore il cui range di potenza si aggira tra i 1500 e i 3500 W. Questi ultimi, sono chiaramente apparecchi più professionali con un costo più elevato, ma hanno una spinta che supporta tra le 5 e le 10 tonnellate, quindi possono tagliare anche i legni più massicci.

Ultima peculiarità di cui tener conto per affrontare la scelta è che ciascun macchinario ha il suo tempo di lavorazione. Questo implica che bisogna considerare la quantità di ciocchi di legno che nell’arco di tempo dedicato all’operazione si vogliono tagliare. Esistono modelli mono lama o a doppia lama, quelli a doppia lama sono molto vantaggiosi per le operazioni rapide dato che sono in grado di tagliare contemporaneamente il pezzo da ambedue le estremità.

Migliori spaccalegna elettrici sul mercato:

Una volta osservate tutte le funzionalità e caratteristiche generali che definiscono un adeguato spaccalegna elettrico proseguiamo mostrandovi i quattro modelli migliori, attualmente in vendita, in base alle esigenze di lavoro.

  • Forest Master FM10-7 spaccalegna elettrico orizzontale

Forest Master FM10-7 spaccalegna elettrico orizzontaleIl primo spaccalegna di cui vogliamo parlarvi è un modello idraulico orizzontale. Il macchinario è professionale e molto robusto: è in grado di tagliare ciocchi di legno da 50 cm di diametro grazie all’efficiente lama Duocut di cui è dotato.

La lunghezza massima supportata è di 47 cm e il ciclo di lavoro ha una durata di 15 secondi. La potenza dello spaccalegna orizzontale Forest Master è di 2200 W e il voltaggio, a 50 Hz, di 220/240 V. Questo motore ha una forza di spinta di 7 Tonnellate.

Fattore importante di questo attrezzo è l’attenzione alle norme di sicurezza aggiornate dell’utente, è infatti dotato di leva simultanea e di un tasto di controllo che scongiurano l’accensione accidentale con una sola mano. Ha un buon rapporto qualità prezzo. 

  • Spaccalegna Vinco – TP372003

Il secondo modello è uno spaccalegna con tecnologia elettroidraulica a postazione orizzontale professionale. Il diametro supportato è di 50 cm e l’altezza del pezzo da lavorare non deve superare i 37 cm.

Il motore è monofase e la forza massima di lavoro è di 4 tonnellate. Lo spaccalegna elettrico progettato da Vinco ha pressione idraulica di 16 MPa e capacità di 2,5 litri per l’olio idraulico, che si può facilmente reperire in qualsiasi negozio specializzato in giardinaggio.

Con questo attrezzo si possono lavorare agevolmente tutti i tipi di legna, non si incontrano particolare difficoltà di taglio sia nel caso in cui la legna sia più dolce o più dura, secca o nodosa.

Ha il pregio di essere un macchinario compatto, leggero e facilmente trasportabile, essendo dotato di comode ruote. Inoltre anche in questo caso lo spaccalegna elettrico è sufficientemente sicuro poiché presenta un interruttore di sicurezza a due mani.

Spaccalegna/Taglialegna/Spacca Legna orizzontale elettroidraulico ***** 6 Ton ***** 1500W - A001
  • Spaccalegna/Taglialegna/Spacca Legna orizzontale elettroidraulico ***** 6 Ton ***** 1500W - A001
  • Spaccalegna LS5T-52A Papillon

Lo spaccalegna elettrico orizzontale LS5T-52A venduto da Papillon, si differenzia dagli altri due per il tipo di tronco che può lavorare. In questo caso si ha a che fare con uno strumento che supporta lunghezze di tronco di legno maggiori, fino a una lunghezza massima di 52cm, ma diametri inferiori che vanno dai 5 ai 25 cm.

Il motore elettrico è in alluminio, ha una potenza di 1500 W e ha una spinta abbastanza forte di 5 Tonnellate. La struttura dello spaccalegna elettrico è invece interamente in acciaio verniciato, lo trovate in vendita di colore giallo brillante, e ha un peso netto di 50 Kg. Sebbene il peso possa sembrare massiccio, l’apparecchio è in realtà molto pratico e comodo da spostare, è dotato di ruote e ha dimensioni molto ridotte circa 94x26x48 cm.

  • Spaccalegna LS-6 eco Powertech

Infine vi proponiamo lo spaccalegna di Powertech LS-6 eco che, a differenza dei precedenti modelli, è uno spaccalegna elettrico verticale. La capacità di taglio dell’utensile è di 30-105 cm con una corsa di 485. Il motore è molto energico, la potenza è di 2200 W, con un voltaggio di 230 V a 50 Hz. La spinta è molto potente, ha una forza di 6 Tonnellate alla pressione di 200 bar.

Le dimensioni e il peso dello spaccalegna verticale sono adeguati alla categoria a cui il macchinario appartiene: misura 49 cm in larghezza, 80 cm in lunghezza per 1 metro di altezza e pesa 95 Kg. Ha un buon rapporto qualità prezzo, con un costo che ben si adatta alle elevate prestazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here