La sparachiodi pneumatica è un dispositivo estremamente pratico ai fini dell’esecuzione di un lavoro artigianale che preveda l’uso di chiodi e graffette. Scopriamo come sceglierne una di qualità e quali sono i migliori modelli in assoluto attualmente presenti sul mercato.

OffertaBestseller No. 1
Mannesmann M15350 Inchiodatrice ad aria compressa con raccordo per compressori
  • Inchiodatrice ad aria compressa con raccordo per compressori
OffertaBestseller No. 3
Silverline 868544 Air Brad Chiodatrice 50 mm
  • Corpo leggero in alluminio con impugnatura in gomma
Bestseller No. 5
Makita AF505 Groppinatrice ad Aria Compressa
  • Caricatore a carica verticale

Come scegliere una sparachiodi pneumatica, tipologie e caratteristiche da valutare

Prima di passare in rassegna i migliori modelli di sparachiodi in commercio, vediamo quali sono le caratteristiche da valutare al fine di procedere con l’acquisto del dispositivo più adatto alle proprie esigenze. Innanzitutto, è bene precisare che sul mercato è possibile acquistare sparachiodi elettriche, sparachiodi a batteria o sparachiodi pneumatiche.

Soffermandoci esclusivamente su quest’ultima tipologia di dispositivi, la miglior sparachiodi pneumatica (dunque ad aria compressa) dovrà presentare una vasta gamma di caratteristiche essenziali. In primo luogo, il dispositivo dovrà vantare un caricatore particolarmente capiente, che possa presentare al suo interno il più alto numero possibile di chiodi o graffette.

In secondo luogo, una caratteristica da non sottovalutare è l’ergonomia. La miglior pistola sparachiodi pneumatica sarà quella che consentirà un utilizzo sempre comodo e pratico a seconda delle esigenze, disponendo di un’impugnatura ergonomica e stabile. Tra le altre caratteristiche da tenere in considerazione troviamo la presenza dei sistemi di sicurezza, essenziali per garantire l’incolumità fisica dell’utente, il peso complessivo del dispositivo e la capacità della sparachiodi di lavorare con grande precisione, oltre che a fronte di angolazioni particolari.

Migliori 5 sparachiodi pneumatiche sul mercato

  • Sparachiodi pneumatica Makita AN902

recensione sparachiodi pneumatica Makita AN902Prima sparachiodi pneumatica esaminata è il modello AN902 prodotto da Makita. La sparachiodi in questione presenta innanzitutto un grilletto a due modalità, consentendo all’operatore di scegliere se procedere con un’inchiodatura sequenziale o di contatto. La Makita permette anche di regolare la profondità di lavorazione, garantendo al contempo una maggiore precisione durante lo svolgimento delle operazioni.

Il particolare design della AN902 permette all’utente di impugnare lo strumento in maniera sempre impeccabile, vista la presenza di una valida impugnatura gommata. E non è tutto. È dotata anche di un ottimo paraurti in gomma, essenziale per proteggere la scocca esterna del dispositivo. Dal punto di vista dell’efficienza, la pistola sparachiodi vanta un caricatore in grado di contenere sino a 300 chiodi differenti, così da permettere all’utente di eseguire anche lavori di grandi dimensioni.

Per via della sua utilità, la spara chiodi Makita può essere adoperata in una vasta gamma di contesti. È perfetta per lavorare il pallet, guaine, prodotti di legno e simili. Tra i punti di forza della AN902 troviamo senza dubbio il particolare design della punta sottile.

L’ideale per poter sfruttare la sparachiodi anche in anfratti ristretti. Altro punto di forza è la capacità di realizzare inchiodature particolarmente precise anche ad angolo, senza che l’utente debba faticare durante la realizzazione delle operazioni. Un punto di debolezza, però, può essere ravvisato nell’eccessiva pesantezza della sparachiodi, che raggiunge i 3.5 chilogrammi complessivi di peso. Il che si traduce, ovviamente, nella necessità di adoperare il dispositivo impiegando non pochi sforzi.

Makita AN902 - Clavadora neumatica 90 mm
  • Makita AN902 3-1/2-Inch Framing Coil Nailer by Makita
  • Graffatrice ad aria compressa Einhell

Si cambia marchio con la descrizione della graffettatrice pneumatica prodotta da Einhell. L’apparecchio è dotato di una pratica impugnatura antiscivolo in grado di ridurre notevolmente il livello delle vibrazioni. Concepita con una struttura in alluminio pressofuso, si dimostra incredibilmente resistente agli urti e a eventuali danni accidentali.

Alla pari della Makita AF505, anche la chiodatrice Einhell consente di controllare lo stato del caricatore in maniera comoda e pratica, facendo affidamento su un apposito segnalatore collocato lungo il telaio del dispositivo. La sparachiodi dispone anche di un beccuccio di sicurezza, così da evitare che l’utente, nel portare a termine un lavoro, possa mettere a rischio la propria incolumità. Lo scarico dell’aria è girevole, esattamente come nella AF505.

Venduta in una pratica valigetta, l’ideale per trasportare la sparachiodi in tutta comodità, la Einhell può contenere all’interno del suo caricatore sino a 500 graffette nel formato 5.7 x 25 millimetri. Inoltre, la sparachiodi può essere utilizzata anche con chiodi da 25 millimetri di lunghezza (e spessore pari a un millimetro), con il caricatore apposito che, in questo caso specifico, potrà contenere sino a un massimo di 1000 unità. La massima pressione di esercizio è pari a 8.3 bar.

Tra i punti di forza della Einhell troviamo nuovamente una eccezionale leggerezza (1.85 chilogrammi) che rende il dispositivo estremamente comodo, pratico ed ergonomico. Alla leggerezza si associa anche un’ottima qualità dei materiali compositivi, che consente all’utente di lavorare con stabilità perfetta garantita da un telaio compatto e resistente. Tra i punti di debolezza, però, si segnala un’eccessiva fragilità di alcune delle componenti interne che, a lungo andare, potrebbero finire per incagliarsi in seguito a cadute o noncuranza, impedendo la normale prosecuzione dei lavori da parte dell’operaio.

  • Pistola sparachiodi pneumatica T-Mech 18V

Tra le migliori chiodatrici pneumatiche presenti sul mercato non può mancare nemmeno la 18V prodotta da T-Mech. La sparachiodi si mette in mostra per la sua particolare efficienza pratica. Grazie alla sua potenza, infatti, la T-Mech è in grado di sparare sino a 100 chiodi o graffette al minuto (la capacità del caricatore è proprio di 100 chiodi/graffette).

Oltre a permettere all’utente di regolare la profondità di utilizzo per posizionare la pistola in maniera estremamente precisa, la sparachiodi pneumatica professionale è in grado di caricarsi in soli 50 minuti. Con la batteria da 2000 mAh a ioni di litio che, al termine della carica, consente all’utente di adoperare immediatamente la pistola per una nuova sessione di lavoro.

Tra i principali punti di forza della chiodatrice troviamo l’ottima velocità di sparo di chiodi e graffette (velocità regolabile nelle modalità Single Fire e Contact Fire) e la possibilità di regolare la punta di lavoro con grande precisione. Inoltre, non va trascurato il fatto che la graffettatrice viene venduta con una confezione contenente 300 chiodi e 300 graffette gratuite.

Tra i punti di debolezza, però, è impossibile non fare riferimento al fatto che il caricatore è in grado di contenere solamente 100 chiodi o 100 graffette per volta. Da tenere in considerazione anche il peso che arriva a quasi 5.5 chilogrammi totali.

  • Sparachiodi aria compressa Makita AF505

Passiamo alla descrizione della pistola sparachiodi aria compressa Makita AF505. La sparachiodi è dotata di un caricatore a carica verticale in grado di contenere sino a 100 chiodi. Per visualizzare la caricare rimasta, l’utente può fare affidamento su di un’apposita finestrella collocata lungo il telaio della pistola.

Una particolarità della AF505 è data dalla presenza di un comodo gancio per appendere il dispositivo alla cintura, così da facilitare (e non di poco) il suo utilizzo in ambito pratico. L’ergonomia è garantita anche dall’impugnatura soft grip, che consente all’utente di impugnare la chiodatrice pneumatica con una presa sempre salda. Dal punto di vista della funzionalità, la AF505 vanta uno scarico d’aria orientabile a fronte di un’angolazione di 360°.

Oltre a ciò, non va sottovalutato l’eccezionale sistema di ripristino rapido dei chiodi inceppati, non sempre presente all’interno delle sparachiodi attualmente in commercio. Durante le operazioni di chiodatura, la Makita è in grado di esercitare una pressione compresa tra i 60 e i 115 psi (pound per square inch, libbre per pollice quadrato), a fronte di un calibro da 18 Ga.

Dal punto di vista delle dimensioni, la graffatrice pneumatica misura 260 x 64 x 237 millimetri a fronte di un peso pari a 1.4 chilogrammi complessivi. Questo è il vantaggio più considerevole della AF505, in virtù del fatto che la AN902 arriva a pesare praticamente due chilogrammi in più.

Il peso leggero della AF505 la rende perfetta per eseguire lavori complessi di qualsiasi tipo, il tutto senza mai accusare dolore ai tendini delle mani e alle braccia. Di contro, però, va sottolineato come il caricatore della Makita qui descritta risulti piuttosto scarso: la AF505 non è in grado di contenere più di 100 unità, un valore minimo che obbliga l’utente a dotarsi di una seconda confezione di chiodi da tenere a portata di mano.

  • Chiodatrice professionale JWS Nagel

L’ultima chiodatrice pneumatica esaminata è il modello Nagel prodotto da JWS. L’apparecchio, dal peso complessivo di 2.7 chilogrammi, lavora a una pressione massima di 8.3 bar, consentendo di collocare nel caricatore sino a 350 chiodi da 25 millimetri di lunghezza.

Concepito con un telaio in metallo, la Nagel dispone di un’impugnatura antiscivolo per favorire la miglior presa possibile da parte dell’utente. Il caricatore capiente è il vantaggio più considerevole della JWS, a cui si aggiunge anche il fatto che il dispositivo si dimostra sempre impeccabile durante una lavorazione, senza incepparsi o incagliarsi.

Per quanto riguarda gli svantaggi della Nagel, la sparachiodi presenta una forma non particolarmente ergonomica, specialmente se paragonata ai telai più compatti degli apparecchi precedenti. E ciò, ovviamente, può influire sull’esecuzione di un lavoro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here