Ogni amante del giardinaggio che si rispetti sa bene quanto sia impegnativa la cura e la manutenzione del verde. Per riuscire brillantemente nell’intento è però necessario disporre degli strumenti giusti (il giusto attrezzo fa il mezzo maestro!) che siano in grado di allietarci l’arduo compito, consentendoci di pervenire ad un lavoro preciso e pulito, senza inutile dispendio di energie e denaro.

Strumento immancabile nell’armamentario di ogni pollice verde è sicuramente la motosega, sia essa da taglio o da potatura. Ma quale marca bisogna scegliere? Beh, data la natura del particolare utensile in questione, non è certo un quesito di poco conto!

Echo è un noto marchio giapponese specializzato nella produzione e vendita di attrezzature e macchine professionali per la cura del verde, che da anni impiega le migliori tecnologie e materiali nella progettazione dei propri apparecchi. In questa guida parleremo delle motoseghe Echo, adatte sia ai professionisti che agli appassionati amatoriali del verde fai da te.

L’esperienza nel settore e la qualità dei materiali impiegati nella produzione, sono garanzia di efficienza ed elevate prestazioni di ogni prodotto a marchio Echo. L’azienda consente un’ampia scelta di modelli rientranti in varie fasce di prezzo, in modo da soddisfare le esigenze di qualunque acquirente. In questa breve guida all’acquisto confronteremo tre modelli di motoseghe Echo, cercando di mettere in rilievo le principali caratteristiche tecnico funzionali, prezzi, nonchè pro e contro di ogni modello.

Classifica con opinioni delle migliori motoseghe Echo:

  • Echo CS-2511 Tesc Curving – motosega da potatura

Echo CS-2511 Tesc Curving motosega da potaturaFrutto dell’esperienza e dell’innovazione nel settore, il modello CS-2511 Tesc è stato realizzato appositamente per essere impiegato nella potatura professionale. Dotata di barra carving da 10 pollici (25.4 cm circa) e catena leggera da 1/4, questa motosega a scoppio consente di eseguire un taglio netto e preciso per la potatura di alberi anche di grosse dimensioni e piante in genere.

A differenza della classica barra con punta arrotondata che viene normalmente montata dalla maggior parte delle motoseghe, l’innovativa barra da curving presenta una forma a triangolo con una punta affusolata rispetto al corpo della lama. Questa particolare caratteristica ne consente l’impiego per l’esecuzione di lavori che richiedono particolare precisione come la scultura e incisione del legno, la cosiddetta dendrochirurgia, ecc..

Il potente motore a miscela da 1.50/1.10 HP/Kw (cilindrata da 25.0 cm3) e gli ampi serbatoi rispettivamente da 0.19 L (MIX) e 0.14 L (olio), rendono questa motosega un apparecchio dalle elevate prestazioni. La particolare progettazione del motore lo rende abbastanza silenzioso e, dunque, utilizzabile anche in zone residenziali senza eccessivi e fastidiosi rumori.

Tra i pro di questo modello si annoverano certamente:

  • il peso modesto (2.3 kg a secco) che lo rende estremamente maneggevole e adatto anche a lunghe ore di lavoro;
  • la precisione del taglio favorita dalla particolare barra curving che, grazie alla sua forma snellita in punta, consente di raggiungere parti delle piante altrimenti inarrivabili con le lame standard;
  • l’ottimo rapporto potenza-peso: infatti, grazie al perfetto bilanciamento, durante l’utilizzo non si avvertiranno le sgradevoli oscillazioni che potrebbero essere causate dal peso.

  • Motosega Echo CS352

Motosega Echo CS352Dotata di una barra da 35 cm ed un serbatoio da 0.25L, la motosega Echo CS352 ES è un modello multiuso semi professionale progettata principalmente per il taglio del legno e di piccoli alberi.

Con i suoi 34 cc di cilindrata e un peso totale a secco di 4 kg, questo attrezzo è dotato di un sistema anti vibrazioni atto a limitare gli inconvenienti causati dai tremori che si propagano dalle impugnature alle dita delle mani, riducendo al minimo il rischio del verificarsi del cosiddetto fenomeno di Raynaud, ovvero l’intorpidimento delle dita.

Al fine di agevolare la regolazione e la sostituzione della catena, la Echo ha predisposto su questi modelli un sistema di serraggio che permette un maggiore ancoraggio del dado al carter catena, riducendone notevolmente le possibilità di smarrimento accidentale. L’intuitivo sistema di messa in tensione, il numero limitato di comandi e le dimensioni ridotte, rendono le motoseghe Echo facilmente utilizzabili in sicurezza anche da parte degli operatori meno esperti.

Il particolare sistema di accensione ES riduce l’emissione di gas inquinanti e il consumo di carburante, consentendo un veloce avvio dell’apparecchio anche con temperature rigide, grazie alla pompetta primer. L’easy access clips consente, inoltre, una facile e veloce manutenzione del filtro dell’aria e della candela che potranno quindi essere sostituiti con un semplice gesto.

Se si è alla ricerca di un prodotto multiuso che racchiuda in se alte prestazioni e costi ridotti, questo modello è quanto di più indicato possa reperirsi sul mercato tra i prodotti con una fascia di prezzo ridotta adatti anche ad utenti non professionisti.

Tra i pro possono annoverarsi il costo contenuto a fronte delle elevate prestazioni, l’ottimo rapporto tra potenza e peso, nonché i consumi che risultano essere notevolmente ridotti. Fra i contro, invece, potrebbe forse annoverarsi l’uso che il produttore ha limitato al solo legno.

  • Echo CS310 ES

Echo CS310 ESFra i tre è sicuramente il modello meno costoso ma non per questo meno professionale!
Infatti, il motore a due tempi ECHO Euro2 da 30,5 cc può sviluppare fino a 1,5 kw di potenza e garantire, quindi, una elevata prestazione con bassa emissione di gas tossici e consumo carburante.

La barra da 35 cm (14 pollici), il serbatoio da 0.25L, il peso da 4 kg a secco unitamente alla doppia impugnatura (che ne consente l’utilizzo anche per lavori ad altezza rispetto al suolo), la rendono uno strumento adatto a tutti, pensato per andare incontro alle più svariate esigenze, siano esse hobbistiche o professionali.

La marmitta di grande dimensione favorisce una notevole riduzione dei rumori emessi durante il funzionamento fungendo da silenziatore. Anche questo modello, come i due precedenti, è dotato dell’innovativo sistema anti-vibrazione, nonché di una struttura meccanica tale da consentire una facile manutenzione dell’apparecchio che rende particolarmente agevole le procedure di ricambio dei pezzi soggetti a normale usura dovuta all’uso (tendicatena laterale con ancoraggio del dado, sistema ES, Easy access clips).

A differenza del primo, questo modello non è dotato di barra curving, il che lo rende meno adatto ad essere impiegato per l’esecuzione di lavori di precisione. Tuttavia, è possibile acquistare una seconda barra curving e procedere alla sostituzione.

Nessun prodotto trovato.

Conclusioni

I materiali impiegati per la costruzione di questi modelli (plastica per il carter, gomma e acciaio) sono di alta qualità e garantiscono una maggiore resistenza all’usura e, dunque, rendono le motoseghe Echo un acquisto duraturo nel tempo. Con la loro elevata potenza, maneggevolezza ed ergonomicità, tutti e tre i modelli proposti rientrano nella top gamma delle motoseghe Echo.

La scelta della tipologia dipenderà dall’utilizzo che si intende farne. Dai piccoli lavori domestici a quelli più gravosi, i modelli CS-2511 TESC curving, Cs 352 ES e CS310 ES sono in grado di assicurare un utilizzo in sicurezza da parte di tutti gli operatori del settore con la garanzia di un attrezzo di elevate qualità e prestazioni facilmente governabile. Non ti resta che fare un giro sui principali siti di e-commerce e scegliere il modello più adatto al tue esigenze!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here